- INTEGRAZIONE SOFTWARE COMMERCIALISTA

Da SmartVet - Wiki.

Posso integrare il software contabile?

Smart Vet è integrato con i software contabili più diffusi, per configurare l'esportazione abbiamo bisogno di quanto segue:nome del software, piano dei conti movimentati in dare e avere , codice ditta, tipo di contabilità (ordinaria o professionista). In merito ai conti movimentati in dare e avere, avremmo bisogno di: conto ricavi/compensi senza R.A., conto ricavi/compensi con R.A, incasso banca, incasso contati, conto cassa previdenza, conto clienti, conto IVA.

L'integrazione è relativa alla Prima Nota del ciclo attivo, sono quindi escluse le fatture d'acquisto. Per la fee consulta la sezione IMPORTI (nota bene la fee annuale si riferisce ad una Partita IVA). Una volta configurato il file per l'export il commercialista dovrà fare un test e segnalarci possibili errori. Nella segnalazione degli errori è bene che venga inviato anche il file che si è provato ad importare.

La fee annuale per l'integrazione è di 119€ + IVA all'anno per P.IVA Prima di iniziare i lavori di integrazione è necessario pagare la fee e inviare una mail a info@smartvet.it dell'avvenuto pagamento. Per acquistare il servizio vai su Configurazione - Licenza e puoi seguire la procedura guidata;


Che cos'è l'integrazione contabile?

Il commercialista può scaricare tutte le fatture da AMMINISTRAZIONE - FATTURE ATTIVE. Può scaricare le fatture in vari formati, PDF, Excel, CSV; inoltre può scaricare una serie di report tra cui riepilogo sintetico, analitico,, etc. Questo è compreso nella licenza Smart Vet, quindi il commercialista ha tutti gli strumenti necessari e sufficienti per gestire la contabilità. Ciò detto alcuni commercialisti ci richiedono di integrare il loro software con Smart Vet in modo da automatizzare l'acquisizione delle fatture. Quest'integrazione è utile in quanto permette di risparmiare tempo al commercialista, ma va sottolineato che non è necessaria, in quanto le fatture sono già a disposizione come suddetto.


DATEV KOINOS

Può accadere che a seguito di aggiornamenti del software Datev Koinos i file di configurazione dello stesso modifichino i nomi, la posizione o il tipo dei parametri da importare. In questo caso è necessario provvedere al mapping (riconfigurazione) dei parametri in fase di importazione dei file, sia per le anagrafiche sia per i movimenti. Il Potete quindi contattare l'assistenza di Datev riportando questa informazione.